LE MEMORIE DI UN’OTTUAGENARIA

Prezzi ridotti! LE MEMORIE DI  UN’OTTUAGENARIA Ingrandisci

LE MEMORIE DI UN’OTTUAGENARIA

ISBN :9791259780256

Gabriella Baldassari Pozzesi

“Il 18 marzo sarà il picco... poi inizierà la discesa, e il 18 marzo 1940 nascevo io: Maria Gabriella Giuseppina Baldassari. All’annuncio della mia nascita mia nonna Domenica (Mingona, Minghena, Minghina, a seconda della finezza della gente) rispose: «Tenetevi la vostra principessa». In effetti, il 24 febbraio era nata Maria Gabriella di Savoia!”

18,70 €

-15%

22,00 € IVA incl.

Social

Dettagli

“Il 18 marzo sarà il picco... poi inizierà la discesa, e il 18 marzo 1940 nascevo io: Maria Gabriella Giuseppina Baldassari. All’annuncio della mia nascita mia nonna Domenica (Mingona, Minghena, Minghina, a seconda della finezza della gente) rispose: «Tenetevi la vostra principessa».
In effetti, il 24 febbraio era nata Maria Gabriella di Savoia!”

“Il mio babbo era l’elettricista del teatro, quindi doveva essere presente ad ogni festa... e noi con lui. Avevamo un tavolino riservato sul palco e così io ho foto con tutte le grandi “voci” dell’epoca: Gino Latilla, Carla Boni, Nilla Pizzi, Luciano Taioli, Achille Togliani (quest’ultimo sposò la russiana Daisy, sorella di Paco, col quale lei formava uno splendido duo di rock and roll. E fu proprio Daisy, che, per il mio debutto in società, mi prestò una cappa di velluto nero foderata di raso bianco.”

“E così, in una fredda giornata di primo novembre, presi il treno per Parigi.   Arrivai a Parigi, alla gare de Lyon, dove trovai ad aspettarmi Madame e Monsieur Chagut, che mi salutarono con un bel «Bonjour!». A quel punto dentro di me pensai «A sè masé bé! In sa gnac che la sera us dis Bonsoir!». Fui io invece a scoprire poi che la prima volta nella giornata, in cui si vede una persona, bisogna augurarle il buongiorno!”   

“Grazie Gabriella per averci allietato con i tuoi racconti di viaggio e racconti di vita vissuta. Sei stata bravissima, mi hai fatto immaginare di essere lì con te, ho sempre letto tutto d’un fiato ogni capitolo, mi sei proprio piaciuta.”
Rosy

“Un bel diario di bordo. Ho “visto” tutto, anche se non c’ero.”
Daniela

“Grazie, io mi rilasso e viaggio… con la mente… immagino…”
Francesca

“Apprezzo moltissimo il tuo stile narrativo, sa suscitare emozioni, cogliendo particolaari nella descrizione, rievocare vissuti e…  stimolare appetito! Grazie!”
 Maria Costanza

30 altri prodotti della stessa collana: