Gianfranco Miro Gori

Elenco dei libri per autore Gianfranco Miro Gori

Gianfranco Miro Gori, poeta, saggista e organizzatore culturale, nato e cresciuto a San Mauro Pascoli, ha ideato e diretto la cineteca di Rimini. Organizzatore di festival (Riminicinema e Anteprima per il cinema indipendente) e manifestazioni culturali in Italia e all’estero (tra le altre Rimini et le cinéma al Centre Pompidou), ha collaborato a opere collettive e scritto per quotidiani e riviste specializzate. In particolare sul cinema ha pubblicato: Alessandro Blasetti (La Nuova Italia, 1983), Il cinema arriva in Romagna. Ambulanti, sale permanenti, spettacoli e spettatori tra otto e novecento (Maggioli, 1987), Patria diva. Il film storico nel ventennio fascista (La casa Usher, 1988), A come Amarcord. Piccolo dizionario del cinema riminese (Guaraldi, 1992), Insegna col cinema. Guida al film storico (Studium, 1993), Cinetivù. Santarcangelo-Roma’35.’99 (Raffaelli, 1999), E’ circal de giudéizi. Santarcangelo di Romagna nell’esperienza culturale del secondo dopoguerra. Catalogo della mostra: cinema e televisione (Clueb, 2000), e in collaborazione, Amici Nemici. Brescello, piccolo mondo di celluloide (2007). Ha curato tra l’altro: Passato ridotto. Gli anni del dibattito su cinema e storia (La casa Usher, 1980), Rimini et le cinéma. Images cinéastes histoires (Editions du Centre Pompidou, 1989), La storia al cinema. Ricostruzione del passato/interpretazione del presente (Bulzoni, 1994), La storia nei film. Interpretazioni del passato di Pierre Sorlin (La Nuova Italia, 1984).

1 - 1 di 1 libri
  • Anteprima Disponibile

    Federico Fellini, l’artista italiano del Novecento, se non più importante più famoso nel mondo, lascia la piccola patria (Rimini e più in generale la Romagna) alla fine degli anni Trenta, quando non ha ancora compiuto vent’annì. Intende dedicarsi al giornalismo, alla scrittura. Diventa, invece, il favoloso regista amato dai critici più sofisticati e dal pubblico comune. Allo stesso tempo la partenza insinua in lui un invincibile desiderio di ritornare. Non tanto nella realtà quanto nella finzione cinematografica che rappresenta la sua “verità” più intima e profonda. Per questo assai spesso viene definito “regista di Rimini” o “romagnolo”. Non banalmente per la casualità di una nascita. Ma perché i suoi film...

    10,20 € 12,00 € -15%
    Prezzi ridotti!
1 - 1 di 1 libri